Prova a rispondere


Durante un terremoto l'energia accumulata dalle rocce si libera in parte in calore e in parte sottoforma di onde sismiche che si propagano all'interno della Terra. Esistono tipi diversi di onde sismiche. Le onde che si propagano all'interno della Terra sono dette onde di volume. Le Onde P sono le più veloci (4-8 Km/s). Esse sono longitudinali perché fanno oscillare le particelle di roccia che attraversano parallelamente alla loro direzione di propagazione. Le Onde S viaggiano a velocità minore (da 2,3 a 4,5 Km/s) e non si propagano nei fluidi. L'oscillazione delle particelle di roccia che attraversano avviene trasversalmente rispetto alla loro direzione di propagazione. Onde superficiali sono le Onde di Rayleigh che fanno vibrare il terreno secondo orbite ellittiche e le Onde di Love che fanno vibrare il terreno sul piano orizzontale. La variabilità della loro velocità di propagazione e i fenomeni di rifrazione permettono di comprendere il mezzo nel quale si propagano. E’ stato così possibile studiare i materiali che compongono l’interno della terra.